Giugno 2008 - Giugno 2013 / Anno V

lunedì 3 ottobre 2011

Stelle cadenti, appuntamento con le Draconidi

Non solo le Lacrime di San Lorenzo di Agosto. Ad Ottobre arriva un altro sciame meteorico, quello delle Draconidi che si chiamano così perché prendono il nome dalla costellazione del Dragone da cui sembrano generarsi. La serata è quella dell'8 Ottobre, sabato.
Quest'anno le condizioni di osservazione sembrano particolarmente favorevoli, tant'è che i siti di astronomia preannunciano una pioggia di stelle cadenti per una serata spettacolare. La Terra infatti dovrebbe avvicinarsi in una zona più densa delle particelle rilasciate dalla cometa Giacobini-Zinner nei suoi passaggi tra il 1887 e il 1926. Purtroppo ci sarà la Luna quasi piena a dar fastidio, soprattutto in città dove l'inquinamento luminoso è particolarmente forte.
Il picco delle meteore dovrebbe essere verso le 22 (le 20 nel Tempo Universale - UT). Tutta la fase di attraversamento della nube di particelle dovrebbe estendersi dalle 19 alle 23 ora italiana.
La zona da osservare è in direzione Nord-Ovest, tra l'Orsa Maggiore e la Lira (vedi immagine: la stella gialla indica il punto di irradiazione, il punto radiante; clicca sulla foto per vederla più grande), dove si trova la testa della costellazione del Dragone.

L'immagine è uno scatto da schermo del cielo dell'8 Ottobre alle 22, visualizzato con Stellarium.

Per approfondire
Un testo in Pdf sulle Draconidi a cura dell'Associazione Astrofili Italiana

Nessun commento:

Gli Articoli del Mese

Si è verificato un errore nel gadget

Archivio